Le Banche Popolari si rinnovano

Le Banche Popolari si rinnovano

Con la loro trasformazione in Spa le banche Popolari stanno mettendo in opera un profondo rinnovamento che determinerà uno squilibrio negli assetti storici proprietari delle banche cooperative.

A tal proposito le aggregazioni sono sicuramente un’ottima opportunità per trovare nuovi azionisti con interessi sul lungo periodo anche dentro i territori di riferimento.

Lo ha dichiarato nel corso di una tavola rotonda ad un convegno della Fabi Giuseppe Castagna, AD di Bpm che ha inoltre aggiunto:

“Siamo in un mondo completamente diverso, oggi siamo in disequilibrio, passiamo da un mondo protetto ad un modello di alto mare, completamente abbandonato al mercato”.

Poi ha continuato dicendo che in questo delicato momento di passaggio al nuovo modello Governance non avremo quello che fino ad oggi è stato molto positivo per noi ovvero il ruolo delle fondazioni.

“E’ giusto che si arrivi da un azionariato frammentato con protagonisti che sono presenti nel territorio e interessati a far crescere la banca, anche per bilanciare eventuali situazioni di eccesso di capitale in mano a investitori istituzionali”.

OpzionI binarie

BDSwiss trading sulle coppie

BDSwiss è un broker nato in Germania, teso a conquistare tutti i paesi dell’area europea.

Questa intraprendenza rende questa piattaforma ideale per il trading nel nostro paese.

Broker in continua espansione, ha puntato tutto sul servizio ai clienti, con strumenti come live-chat, Skype, telefono ed e-mail.

BDSwiss è il broker numero 1 per l’attenzione alle esigenze dei suoi clienti, pronto a risolvere qualsiasi problema grazie al supporto al suoi utenti.

Scopri cosa sono le opzioni binarie: http://www.tradingopzionibinarie.com/cosa-sono-le-opzioni-binarie/

Piattaforma di trading

La piattaforma utilizzata da BDSwiss è marcata SpotOption, intuitiva e facile da navigare con le sue oltre 175 attività commerciali. In questa piattaforma potete utilizzare la modalità “Pro Trader” per effettuare l’analisi tecnica, inoltre per l’analisi dei grafici hai a disposizione numerosi strumenti e indicatori.

BDSwiss mette a disposizione dei suoi utenti una piattaforma di trading mobile per iPhone, iPad, Android smartphone e tablet”.

Caratteristiche di BDSwiss

– Opzioni Binarie Sopra/Sotto, Long Term, 30, 60, 120 secondi, One-Touch, Coppie;
– Bonus in denaro e premi per un valore superiore a 50.000 euro;
– Deposito minimo 100 Euro;
– Nessuna commissione di prelievo con Carta di Crediti/Debito;
– 0 Commissioni sul trading;
Payout: fino all’85%;
– Supporto: in italiano;
– Depositi e prelievi con Carta di credito/debito, Bonifico, Moneybookers;
– Apertura conto molto semplice;
– Non applica commissioni sul trading di opzioni binarie;
No dowload, la piattaforma di trading è interamente web-based;
Smartphone e tablet: SI
– Formazione, corso su Opzioni Binarie, Analisi di Mercato, Strategie per le opzioni binarie, Pro.
– Assistenza 24h su 24h e 7 giorni su 7, Livechat, Skype, Telefono, Email.

Puntate minime

Con BDSwiss puoi aprire un conto con soli 100 euro e puoi entrare in un commercio con solo 5 euro. Nel trading binario non troverete un’offerta più concorrenziale, rendendo questo broker ideale per chi vuole fare pratica senza rischiare ingenti somme.

BDSwiss paga fino all’85% dell’investimento e non c’è nessun rimborso per le opzioni che scadono out of the money.

Tipi di Opzioni

Standard Alto/Basso (Call/Put);
Opzioni binarie One-Touch;
– Opzioni binarie personalizzate chiamate OptionBuilder;
Opzione binarie di coppie.

Come fare trading con le coppie di Opzione Binaria

Con le Opzioni Coppia devi capire quale tra due asset avrà la prestazione o performance migliore in un dato periodo di tempo (che va da 1 a 8 ore). L’importante nelle Opzione Coppie non è il prezzo, ma il risultato del confronto.

Quello che dovete mettere delle vostre capacità in questo modello di trading è la vostra capacità comparativa.

Opzioni binarie coppia

Le Opzioni binarie coppia sono state introdotte da poco nel mercato del trading, ma hanno da subito ricevuto un enorme successo. esempio di trading di coppia oro contro argento (pay out 75%):

Con BDSwiss potete dimostrare le vostre abilità nello speculare nel mercato con le seguenti coppie:

– ALPHABET VS BAIDU
– ALPHABET VS FACEBOOK
– AMAZON VS EBAY
– AMAZON VS NETFLIX
– APPLE VS ALPHABET
– APPLE VS AMAZON
– CITIGROUP VS AIG
– CITIGROUP VS JP MORGAN CHASE
– FACEBOOK VS TWITTER
– GOLD VS OIL
– GOLD VS SILVER
– LINKEDIN VS TWITTER
– NASDAQ VS APPLE
– S&P 500 VS NASDAQ F

Vai alla recensione BDSwiss.

Trading online Featured

Fare soldi con il Trading online

In momenti così difficili come quelli che stiamo vivendo, in cui anziché di crescita e sviluppo si parla di arretratezza economica rispetto a molti Paesi, il trading online sembra essere l’unica soluzione possibile per riuscire ad ottenere una qualche “rendita economica” partendo dai pochi soldi che ognuno di noi è riuscito a risparmiare nel tempo.

Sono moltissime le persone che ogni giorno si dedicano con successo al trading online, e sono altrettanto numerosi coloro i quali si chiedono se è davvero possibile guadagnare denaro anche investendo poco e senza possedere competenze specifiche in fatto di Borsa e mercati finanziari.

http://www.millionaireweb.it/come-fare-soldi-online/

Il trading online, sappiamo, è un’attività relativamente recente, apprezzata da persone di ogni fascia di età, istruzione e reddito.

Iniziare a praticare l’attività di trading online non è affatto difficile, basta avere la disponibilità di piccole somme di denaro, un computer e un po’ di tempo a disposizione per seguire l’andamento dei mercati.

Internet offre numerose possibilità a chi è interessato e vuole provare ad investire parte dei propri risparmi attraverso uno dei tanti modi previstio dal trading online.

In questo senso è sufficiente rivolgersi ad uno dei Broker online regolamentati che offrono questa possibilità, e aprire un “account di trading” con il quale investire direttamente in Borsa.

L’idea di fondo di chi si rivolge al trading online (professionista o principiante che sia) è quella di investire il proprio denaro in maniera indipendente da qualsiasi intermediario (Banche, Promotori, etc), e riuscire ad ottenere il maggior rendimento possibile congiuntamente a costi di gestione decisamente più bassi.

Si può fare trading online in molti modi diversi, investire in azioni, valuta, materie prime, titoli di stato, obbligazioni, Indici o in qualsiasi altro prodotto finanziario.

L’obiettivo i chi investe è sempre quello di ottenere il massimo profitto nel minor tempo possibile, cercando di abbattere quanto più possibile i margini di rischio.

Anche nel trading online vale il principio secondo il quale “più si vuole guadagnare e più rischi bisogna correre”.

www.bassilo.it/trading/trading-online/

Un principio sacrosanto del trading online, il quale si può imparare a gestire e controllare opportunamente, specialmente rivolgendosi a forme di investimento meno rischiose di altre.

E’ il caso, per esempio, di alcuni strumenti di trading comparsi di recente sui mercati finanziari, attraverso i quali è possibile investire pochi Euro alla volta e ottenere ugualmente ottimi rendimenti.

Controlli alla Renault

Controlli alla Renault

Ricordate lo scandalo sulle emissioni e sui consumi relativi alle Wolksvagen?

In Francia il Ministro dell’Economia Emmanuel Macron ha cercato di minimizzare la bufera mediatica che si stà alzando a causa dei controlli che gli ispettori stanno effettuando in tre stabilimenti Renault riguardo ad un eventuale manomissione delle emissioni proprio come successo alla casa automobilistica tedesca.

E’ intervenuta anche l’attuale Ministro dell’energia Segole Royale che ha dichiarato che per ora i test effettuati sulle auto della casa automobilistica francese non hanno messo in risalto nessun tipo di falsificazione delle emissioni tramite software.

Da berlino il Ministro dell’Economia ha affermato che si tratta solamente di normalissimi controlli di routine ispettiva che non hanno nulla a che vedere con quelli effettuati alle altre case automobilistiche francesi subito dopo lo scoppio dello scandalo sulle emissioni truccate da parte della tedesca Wolksvagen.

IPO Ferrari

IPO Ferrari supera i 55 dollari

Inizio entusiasmante per Ferrari al suo debutto a Wall Strett, dai 52 dollari di quota collocamento dopo soltanto mezz’ora dall’apertura il titolo era arrivato già a 60 dollari mentre la FCA torna in terreno negativo dovuta ad eccessive speculazioni sulle azioni FCA.

Per il prossimo anno è deciso lo scorporo fra i due titoli e tutti i possessori di azioni FCA riceveranno un’azione Ferrari per ogni FCA posseduta.

Gli analisti mettono da parte i risultati emozionali dell’ingresso in borsa del titolo Ferrari e sono sicuri che adesso la FCA inizierà a premere verso la fusione con General Motors.

A tal proposito Marchionne cercherà di sfruttare l’alta valutazione del titolo visto che l’azione FCA incorpora un’azione Ferrari.

Una volta concluso lo spinoff l’interesse a carattere speculativo attorno al titolo Ferrari sparirà ed FCA potrebbe perdere valore.

Le prossime sedute riguardanti il titolo Ferrari sono molto incerte in quanto il basso flottante potrebbe creare un effetto scarsità e sorreggere le quotazioni ma potrebbe anche scoraggiare gli investitori più grossi che potrebbero decidere di attendere il 2016, anno in cui il titolo potrebbe risultare più liquido.

Comunque i trader continuino a scrutare l’andamento dei vari titoli implicati visto che si presenteranno moltissime occasioni di trading con le opzioni binarie.

FCA ha messo in campo quasi 18 milioni di azioni che sono pari al 10% del capitale per circa 900 milioni di dollari e nel caso venga esercitata la greenshoe su di un ulteriore 10% della quota iniziale la cifra salirebbe a 990 milioni.

NZD-USD

La Coppia valuta NZD-USD in discesa

Il Dollaro neozelandese questa settimana ha chiuso le contrattazioni in posizione di ribasso nei confronti del cugino americano.

La suddetta coppia NZD/USD è stata scambiata a 0,7843 facendo registrare un calo dello 0,34%.

La quota di supporto per ora è assestata a 0,7781 e la quota di resistenza è fissata a 0,7937 che è la più alta fatta registrare questa settimana.

Il Dollaro neozelandese ha perso terreno anche contro l’altro cugino australiano e contro il nostro Euro.

La coppia AUD/NZD sale dello 0,28% toccando quota 1,1328 e la coppia EUR/NZD sale dello 0,33% toccando quota 1,7931.

Segnale di mercato molto utile se si vuole negoziare in Opzioni binarie: http://www.bassilo.it/opzioni-binarie/

EUR/USD

Coppia Valuta La coppia EUR-USD in calo

La nostra moneta unica ha perso terreno nei confronti del biglietto verde americano questa settimana.

La coppia EUR/USD è stata scambiata a 1,1278 facendo registrare un calo dell’1,61%.

La coppia ha raggiunto una quota di supporto a 1,1192, la più bassa della settimana e una quota di resistenza a 1,1367, anche quest’ultimo valore è stato il più alto della settimana.
La nostra moneta unica ha sofferto anche contro la Sterlina inglese e lo Yen giapponese.

La coppia EUR/GBP perde lo 0,82% toccando quota 0.7103 e la coppia EUR/JPY scende dello 0,67% a quota 132,61.

Risparmio

Novità su legge di stabilità

Non ci sono novità per i fortunati possessori di ville, castelli ed abitazioni signorili che continueranno a versare l’Imu nel 2016 e futuri anni.

Lo ha precisato il nostro Presidente del Consiglio Matteo Renzi in un intervento sul social network Facebook dicendo che la legge di stabilità verrà presentata a breve in Parlamento.
Il trattamento sarà lo stesso anche per le categorie catastali A1, A8 e A9 che avranno la stessa misura che avevano nel 2008 con l’Ici.

Nei giorni passati c’è stata un pò di bufera, i primi di ottobre in Parlamento il Sottosegretario al Tesoro Enrico Zanetti nonchè leader di Scelta Civica aveva affermato che sarebbero state detassate tutte le abitazioni principali.

In seguito verso metà mese dopo che il Consiglio dei Ministri aveva approvato la manovra, da Palazzo Chigi avevano confermato che l’imposta sulla prima casa sarebbe stata abolita con una riduzione fiscale pari a 4 miliardi di euro.

Adesso Renzi specifica che i castelli continueranno a pagare l’imposta, molti lo accusano di riproporre le stesse manovre politiche di Silvio Berlusconi che nel 2011 votò per reinserire l’Ici come tassa ma cambiandogli il nome in Imu.

Monte Paschi Siena

Nuovo salto per Monte Paschi Siena

Monte dei Paschi ha fatto un nuovo balzo in avanti dopo l’aumento di capitale e le rettifiche di bilancio, il titolo è subito partito in rally con oltre un terzo del capitale passato di mano.

Gli analisti hanno fatto le loro previsioni e secondo loro i target price rientreranno fra i 60 e gli 80 centesimi.

Gli analisti hanno vari segnali sotto valutazione, il primo è quello dell’aumento di capitale seguito dalle rettifiche di bilancio ma oltre questi segnali ne citano altri che potrebbero sostenere il titolo, partendo dalla possibile fusione con un’altro operatore sino ad arrivare al futuro ingresso del tesoro.

Il relativo prezzo preso in riferimento per calcolare la quota da conferire al tesoro di Mps è pari alla media dei valori di borsa nei giorni precedenti all’approvazione di bilancio.

Secondo i grafici Reuters soltanto venerdì scorso sono passate di mano oltre 320 milioni di azioni che sono relative al 7% dell’intero capitale.

Soltanto il giorno dopo l’approvazione di bilancio sull’aumento del capitale da parte del consiglio sono passate di mano oltre 1,930 milioni di azioni pari a circa il 36% del capitale.

Strategia Forex

Forex Trading: strategia su Eur/Usd

In questo momentoVi suggeriamo di fare operazioni di trading con le opzioni binarie forex.

Nello specifico ci focalizzeremo sull’asset Eur/Usd che sta ora disegnando un “testa spalle al rovescio” molto interessante per una “Call” con target price @ 1,1330.

Strategia Forex
Strategia Forex

In questo caso andremo ad apporre una stop loss @ 1,1195, la quale ci pone al riparo da eventuali trend in controtendenza.