Consiglio di Stato a favore Canone Rai

Secondo quanto riferito da una fonte sicura proprio oggi il Consiglio di Stato ha dato il proprio parere favorevole al pagamento del canone Rai all’interno della bolletta elettrica.

Nel mese di aprile il Tribunale amministrativo aveva sospeso il decreto attuativo a soli tre mesi dal termine per il pagamento della prima rata ed aveva rinviato il tutto chiedendo moltissime modifiche il testo del provvedimento.

L’attuale legge di stabilità prevede che il suddetto canone venga pagato attraverso 10 rate mensili addebitate sulle fatture emesse dalle imprese elettriche.

E’ previsto che solo per quest’anno nella fattura successiva al primo luglio siano incorporate in maniera cumulativa tutte le rate scadute da inizio anno a questa parte.

Il Consiglio di Stato ha incentrato la sua opposizione sull’assenza di un qualsiasi richiamo ad una definizione più precisa di cosa si intende per apparecchio televisivo visto che il versamento del canone è escluso per tablet smartphone e pc.